Lunedì 19 Novembre 2018
   
Text Size

UISP’80 Pallamano: un convincente riscatto

uisp putignano

Dopo la sconfitta con la capolista Lions Teramo di una settimana fa la UISP’80 Pallamano Putignano ha ripreso la sua marcia battendo per 29 a 22 la matricola Amolaterra Lanzara tra le mura amiche della “Stefano da Putignano”. La prova offerta da Santoro e compagni è stata molto positiva, avendo essi controllato la gara per tutti i 60 minuti con un’autorevolezza degna di un collettivo che ormai da tre anni è protagonista dei campionati di A2. Questa differenza di esperienza è risultata ben evidente durante il match in cui i campani hanno comunque lottato fino all’ultimo omaggiando nel miglior modo possibile la folta delegazione di tifosi che era giunta in Puglia per sostenerli. Pe quanto riguarda la situazione degli indisponibili, mister Perrini per questo match ha finalmente recuperato Adone che ha smaltito i suoi problemi cervicali, mentre ha dovuto fare a meno di Laera, dolori alla schiena, Morano, lussazione di una spalla, e Pugliese per motivi personali. Tutto ciò ha portato alla conferma in prima squadra del promettente Gensano e alla prima convocazione del pivot Filippo De Miccolis Angelini.

Rispetto alla debacle con il Teramo mister Perrini decide di operare tre cambi nella formazione titolare inserendo Vincenzo Laterza in porta, Mastrangelo all’ala destra e Albano Laera a pivot. Sono confermati, invece, Luca Laterza all’ala sinistra, Fanizza al centro e Santoro e Notarangelo come terzini. Il primo gol della partita è firmato dal salernitano De Siero a cui risponde subito il Putignano con Notarangelo e Laterza. Da questo momento in poi i giallo-fluo non abbandoneranno più la conduzione del match allungando sempre più il divario con il passare dei minuti sfruttando soprattutto la giornata positiva delle ali Mastrangelo, Laterza e Montalto e gli scarichi al pivot. Il primo tempo si conclude così sul 15 a 7 impreziosito anche dal gol su tiro franco di Adone. Nella ripresa lo spartito non cambia, la UISP’80 continua a macinare gioco e ad ampliare il suo vantaggio fino al 27-13 segnato al 48esimo da Montalto. Sicuro del notevole vantaggio acquisito mister Perrini decide di gettare nella mischia anche i giovanissimi Gensano e De Miccolis, quest’ultimo come detto al suo esordio assoluto in prima squadra. Forse rilassati dal vantaggio acquisito Montalto e compagni iniziano a perdere qualche pallone di troppo che li espone alle ripartenze dei rossoblù campani. La situazione rimane, però, sotto controllo come testimonia il punteggio finale di 29 a 22.

Ciò che più è piaciuto di questa partita è stato l’atteggiamento della compagine putignanese che è risultata fin da subito molto concentrata e risoluta. La conferma di tale sensazione si può vedere anche nelle statistiche fatte registrare dai singoli giocatori, tutte molto alte con alcuni picchi molto importanti come il 100% di realizzazione di Luca Laterza che non ha sbagliato nessuno dei suoi 6 tiri in porta e il 59% di parate di Vincenzo Laterza.

Ora la UISP’80 potrà usufruire di ben 20 giorni di pausa dovuti alla sospensione del campionato a causa degli impegni della nazionale per recuperare i suoi infortunati e per prepararsi al meglio ad un novembre piuttosto impegnativo che prevede ben 3 trasferte, nell’ordine Benevento sponda Valentino Ferrara, Alcamo e Mascalucia. Per tali appuntamenti sarà importante recuperare quanti più giocatori possibile e non dimenticare i passi in avanti fatti registrare in questo match sul piano dell’approccio alla partita.

 

UISP’80 Pallamano Putignano vs Amolaterra Lanzara: 29-22 (15-7 PT)

Putignano: Adone 2, Aquilino, Fanizza 1, Laera A. 3, Laterza L. 6, Laterza V., Losavio 1, Montalto 5, Notarangelo 3, Santoro 3, Lippolis, Loliva, Mastrangelo 4, Gensano, Labate 1, De Miccolis Angelini; All, Perrini

Lanzara:Di Siero2, Di Filippo, Di Martino, Ferrara 1, Giorgio, Grimaldi, Pecoraro 1, Biraglia 3, Ginolfi, Milano A. 2, Milano C. 2, Petito 8, Curià 2, Totaro, Polito, Avallone 1; All.Camardo,

Arbitri: De Marco – Carcea;

Classifica: Teramo, Mascalucia 6; Putignano 4; Atellana, Haenna, Benevento, Val. Ferrara 2; Alcamo, Lanzara 0


Altri risultati della settimana:

Atellana – Valentino Ferrara: 40-19;

Alcamo – Teramo: 17-37;

Mascalucia – Benevento: 34-25;

Riposa: Haenna;

Ufficio stampa UISP’80 Pallamano Putignano

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI