Venerdì 18 Settembre 2020
   
Text Size

ONOFRIO RESTA SU CARNEVALE, SCUOLE E STATALE 172

resta-puglia-prima-di-tutto

ELEZIONI REGIONALI: "Se Fitto chiama, scendo a malincuore"

La Provincia di Bari potrebbe essere il socio fondatore del nuovo ente che sostituirà l’attuale Fondazione del Carnevale. Questo e tanta carne al fuoco, ieri sera, alla tavola imbandita da Onfrio Resta, assessore provinciale, nella conferenza stampa a Sala Enotria.

Chi l’ha detto che la Provincia non serve a niente? Si è domandato il professore, meno graffiante del solito. La lista della spese è pregna di appuntamenti e opere da realizzare: Resta, bozza dello statuto alla mano, ha evidenziato le priorità del piano triennale provinciale. Solo nel suo collegio di riferimento, vale a dire Turi e Putignano, ci sono almeno 5 milioni e mezzo di euro: “con 70mila euro abbiamo cercato di contribuire a lenire il problema del settore abbigliamento sposa e bambino…”.

STATALE 172 - Onofrio Resta, malgrado i contrasti tra Galluzzi e l’amministrazione comunale, ha promesso che vigilerà attentamente sulla circonvallazione e sulla statale 172. “La politica è anche mediazione – ha fatto notare – ma una cosa è l’aspetto tecnico altra cosa è quello politico. Vigilerò, con l’assessore Labianca, al che il progetto sia tecnicamente valido.”. Poi c’è il capitolo edilizia scolastica: il nuovo edificio del Liceo Scientifico, 250 mila euro per la sala biblioteca e i laboratori del Liceo Linguistico Laterza; il problema IPSSAR, Istituto alberghiero, è - tuona - una “questione di campanile”.

Sulla statale Onofrio Resta fa il punto: “Non è un problema di progetto preliminare, progetto esecutivo, è un problema di soldi. A giugno il Ministero Matteoli ha messo i soldi attraverso i fondi del Cipe. La regione, che doveva impegnarsi prima, ha inviato le carte al ministero a giugno e mancava un certificato arrivato solo a dicembre, in mancanza del quale è stato rallentato l’iter dell’opera. L’opera verrà comunque realizzata con soldi statali, presi dal Ministero. In questo abbiamo una posizione di privilegio. In attesa di avere anche il progetto conclusivo dell’Anas partiamo con la Casamassima Putignano. L'importante, dico, è che si faccia l'opera, non un'altra cattedrale nel deserto.".

CARNEVALE E PROVINCIA - “Il Carnevale di Putignano può creare un indotto e fare da traino per la destagionalizzazione del turismo”. Per la prima volta, ieri sera si è parlato anche di marketing territoriale.

REGIONALI - Alla fine un presagio. Il prof si lascia sfuggire un furtivo "non so per quanto tempo ancora...seguirò questo progetto come cittadino". Perchè Resta è preoccupato? Ci sono delle novità per le prossime regionali? "Al momento non sono un candidato alle regionali - chiarisce - non è nella mia idea, non è nelle mie intenzioni. Posso dire che tutti quanti gli assessori provinciali, in un momento di difficoltà per il centro-destra, sono chiamati a dare la propria disponibilità a scendere. Se non troveranno meglio di noi saremo costretti a farlo". Quindi, se Fitto e Schittulli chiamano, gli assessori rispondono.

"Se chiamano, scenderò a malincuore...la mia non sarà in ogni caso una candidatura contro le altre. Dopo il 29 marzo - conclude l'assessore provinciale - tutto potrebbe succedere.".

A BREVE INTERVISTA ESCLUSIVA SU TURIWEB.IT

VEDI ANCHE RESTA CANDIDATO ALLE REGIONALI?

 

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI