Venerdì 13 Dicembre 2019
   
Text Size

Carnevale di Putignano 2015, il programma della 621° edizione

15Videa3a_0061

Tradizione, solidarietà, cultura, bambini, turismo e tecnologia. Sono queste le parole d’ordine attorno a cui si svilupperà il ricco cartellone di eventi della 621esima edizione del Carnevale di Putignano, presentato questa mattina nella sala conferenze di Puglia Promozione in Fiera del Levante. 

L'obiettivo del programma è quello di creare un ponte tra generazioni per far rifiorire l’evento carnascialesco più antico d’Europa e recuperare la sua idea di evento culturale di massa per grandi e piccoli. “Il Carnevale di Putignano - spiega il Presidente Giampaolo Loperfido - non sarà solo carri e sfilateNon ci sono eventi di serie A ed eventi di serie B. Ci teniamo molto a sottolineare come tutti gli appuntamenti che compongono il cartellone delle iniziative non devono essere considerati come eventi collaterali rispetto alle sfilate dei giganti di cartapesta, ma sono parte integrante e strutturale dell'idea stessa di questa 621° edizione del Carnevale di Putignano”.

Un incontro con la stampa sui generis, iniziato in modo non convenzionale con Farinella e i clown di "Dottor Sorriso" che hanno creato scompiglio in sala, facendo indossare a tutti i presenti un naso rosso. Un modo per “per azzerare le distanze fra chi fa il Carnevale, chi lo vive e chi ne scrive”, come ha spiegato il direttore artistico Fabio Di Credico a cui è stato affidato il compito di raccontare le tante novità di questa edizione.

“Abbiamo cercato di avvicinarci al Carnevale di Putignano con il grande rispetto che merita un evento con 621 anni di storia e siamo partiti dalla voglia di volerlo raccontare ai più giovani. Non a caso il primo tassello del programma è una mostra fotografica che verrà allestita in Corso Umberto I - ha detto Di Credico -. Racconteremo attraverso le foto dei carnevali degli anni ’50 un decennio che ha rappresentato una grande rivalsa per il territorio putignanese. Ma non solo. Porteremo il Carnevale nei luoghi di studio comel’Università, con un incontro in cui racconteremo come si può pensare cultura di massa, e con degli incontri nelle scuole primarie di Putignano. La grande novità di quest’anno, poi, è certamente l'app ufficiale che, grazie a dei trasmettitori di prossimità sui carri, consentirà ai nostri smartphone di interagire con gli stessi. In questo modo si potranno conoscere i dettagli tecnici, la storia e far parte della giuria interattiva, votando in diretta il proprio gigante di carta preferito. Abbiamo cercato di strutturare un programma ambizioso, che non prescinda dalla centralità dei carri e dei maestri cartapestai, ma che parli alla gente, soprattutto ai più piccoli. Per loro ci saranno una rassegna teatrale, una cinematografica e una letteraria tese a creare memoria, per dar vita al passato del domani. In questa ottica rientra anche la costruzione della campagna di comunicazione studiata dalla Never Before Italia. Infine, una cosa a cui teniamo particolarmente è che questa sarà un’edizione accessibile al 100% anche grazie al contributo della sezione locale dell'Unitalsi. Un modo per consentire a tutti di godere della bellezza delle sfilate”.

In conferenza è intervenuta anche Silvia Godelli, assessore regionale alla Cultura e al Turismo: “Il Carnevale è un appuntamento ormai sentimentale. Lo rilanciamo ogni anno con caratteristiche sempre più attrattive ed è per questo che è diventato l’anima del territorio. Un segno di riconoscimento. Quando ho iniziato questo percorso da assessore chiesi che questo evento potesse non solo diventare attrattore turistico, ma che avesse anche uno sguardo all’internazionalizzazione. Ecco oggi posso dire che di anno in anno questo risultato lo stiamo raggiungendo. Il fatto che siamo qui a Puglia Promozione a presentarlo ne è la dimostrazione”.

“Ai miei ho detto che l’errore è sempre in agguato, quindi l’importante è inventarcene di nuovi e non commetterne di vecchi - ironizza il Sindaco di Putignano, Domenico Giannandrea -. In questa edizione abbiamo voluto scommettere sull’innovazione, strizzando l’occhio ai più giovani in modo da farlo diventare un attrattore per un target fino a ora più distante. Tutto questo è stato possibile grazie alla collaborazione fra le istituzioni che sono il vero motore di eventi di questa portata”.

Insomma tantissime novità per l’edizione 2015 guidata dal nuovo presidente della Fondazione Carnevale di Putignano Giampaolo Loperfido: “Il Carnevale non è solo una manifestazione di Putignano, ma una festa per tutti, con delle radici culturali profonde e una tradizione secolare importantissima. Per questo il mio invito a visitarlo e a godere del suo bellissimo spettacolo è rivolto davvero a tutti. A tal proposito colgo l'occasione per ringraziare l'assessore alla mobilità del Comune, Luciana Laera, che ha stretto un accordo con le Ferrovie Sud Est che metteranno a disposizione dei visitatori del Carnevale due corse speciali serali in occasione dei due big event del giovedì con Madh e Dj Albertino, per garantire anche la sicurezza negli spostamenti per i più giovani”.

Grande attenzione, quindi, anche all’aspetto logistico e turistico del Carnevale, come dimostra la stessa collaborazione con Puglia Promozione e Puglia Events, partner di questa edizione. “I turisti della Puglia dicono che la nostra è una terra autentica, per le sue tradizioni vere, e contemporanea, perché queste stesse tradizioni sanno evolversi.  Il Carnevale è questo: tradizione esistente e vera che si sa evolvere ogni anno - spiega Giancarlo Piccirillo, direttore di Puglia Promozione -. Nella strategia di promozione è uno dei grandi eventi su cui la Regione ha deciso di puntare. Noi cerchiamo di guardare a tutta il territorio guardando quali possono costituire un pretesto di viaggio nella nostra terra e promuovere il Brand pugliese”.

“Puglia Events nasce per promuovere tutti gli eventi culturali unendoli alla promozione del territorio - aggiunge Viviana Neglia, responsabile del progetto Puglia Events - e siamo molto contenti dell'iniziativa nata dalla Fondazione che ci ha coinvolto nella realizzazione della Farinella Card, sintesi della promozione dell'evento stesso Carnevale e di tutto il territorio. Un progetto che abbiamo sposato con grande interesse e che siamo convinti possa essere replicato anche nel nuovo portale che stiamo realizzando per il portale turistico viaggiare in Puglia”.

IL PROGRAMMA del Carnevale di Putignano 2015

carnevale putignano 2015

GIOVEDÌ 22 GENNAIO – “Il giovedì dei vedovi”

ore 18.00 - Chiostro del Comune di Putignano - via Roma
“Pulcinella dalla brace alla padella”
Spettacolo di burattini a cura della compagnia “Burattini al Chiaro di Luna“

SABATO 24 GENNAIO

ore 19.00 - Chiostro del Comune di Putignano - via Roma
“In viaggio tra cielo e mare”

Teatro di figura per famiglie e bambini a cura de “La Bottega dei Mondi Impossibili”

DOMENICA 25 GENNAIO

ore 10.30 - Chiostro del Comune di Putignano - via Roma
“Alice nel paese del Carnevale”
Spettacolo teatrale per bambini a cura della compagnia “I Tamburi di Kattrin”

GIOVEDÌ 29 GENNAIO – “Il giovedì dei pazzi”

ore 18.00 - Casa di Farinella (Biblioteca comunale di Putignano - Corso Vittorio Emanuele)
“Pagine a coriandoli”
Rassegna e lettura dei libri per bambini a cura della libreria “Lik e Lak” (animazione a cura del gruppo “Storie con le gambe lunghe”)

ore 19.30 - Piazza Plebiscito
“Maschere sotto le stelle”
Veglione mascherato per famiglie e bambini condotto da Enzo Calabritta

ore 20.00 - Casa di Farinella (Biblioteca comunale di Putignano - Corso Vittorio Emanuele)
Inaugurazione “Sartisticamente”
Mostra di artigianato sartoriale carnascialesco

VENERDÌ 30 GENNAIO

ore 15.00 - Struttura confiscata alla mafia “La mente e le mani” di Putignano - Via della Conciliazione
“La mente e le mani”
Laboratorio di cartapesta dimostrativo gratuito a cura della Cooperativa sociale Herbora

Ore 18.00 - Chiostro del Comune di Putignano - Via Roma
“Ridere a fin di bene”
- Show dei clown che raccontano la clown-terapia.
Il progetto “Dottor Sorriso” spiegato, sorridendo, alle famiglie e ai bambini

SABATO 31 GENNAIO

ore 09.00 - Struttura confiscata alla mafia “La mente e le mani” di Putignano - via della Conciliazione 137
“La mente e le mani”
Laboratorio di cartapesta dimostrativo gratuito a cura della Cooperativa sociale Herbora

ore 12.00 - Corso Umberto I, Putignano
“Dei tempi passati, il Carnevale di Putignano - La (ri)scoperta dell'atmosfera carnascialesca”.
Inaugurazione della mostra temporanea allestita sino 17 febbraio

ore 19.00 - PRIMO CORSO MASCHERATO
Animazione e coreografie dei carri allegorici
a cura di: Associazione Ballroom Dance 2000 (Monopoli), Scuola di Ballo Olimpia Pascale (Putignano), Los Angeles School (Conversano), ASD Kreative Dance Movement Wellness (Putignano), Artinscena (Castellana Grotte), Istituto Professionale I.P.S.S.E.O.A. “Cav. Angelo Consoli” (Castellana Grotte), Gruppo Amici per Sempre di Sapori & Delizie da Paky (Putignano)

Eventi collaterali della sfilata
- Esibizione del gruppo bandistico “Città di Putignano” a cura dell’associazione “Il Trillo”
- Concorso fotografico “Carnevale 2015” a cura dell’associazione “Quelli che amano la fotografia”
- Esibizione nel centro storico del gruppo di musica itinerante “Gli amici di Puglia Bella” – repertorio musicale tradizionale putignanese.

DOMENICA 1 FEBBRAIO

ore 09.00 - Palazzetto dello sport - Largo di Borbone
14° Trofeo Farinella di Karate (kumitè) nazionale
organizzato da A.S. Samurai Putignano.

ore 16.30 - Cinema Margherita di Putignano - Via dei Cappuccini
“La Fantasia Reale”
– Il Carnevale al Cinema
Rassegna cinematografica per famiglie e bambini

ore 18.00 - Casa di Farinella (Biblioteca comunale di Putignano - Corso Vittorio Emanuele)
“Pagine a coriandoli”
Rassegna e lettura di libri per bambini sul tema del Carnevale a cura della libreria “Le strade nuove”

LUNEDÌ 2 FEBBRAIO

ore 19.00 - Partenza da Piazza Principe di Piemonte
ore 21.00 - Arrivo in Piazza Plebiscito
Festa dell’Orso
a cura della Compagnia Teatrale Hybris

GIOVEDÌ 5 FEBBRAIO – “Il giovedì delle donne sposate”

ore 10.30 - Università degli Studi di Bari, sede polifunzionale (ex Palazzo delle Poste - Piazza Cesare Battisti)
“Il carnevale va all’Università. La progettazione di un evento culturale di massa: il caso del Carnevale di Putignano.”

Incontro in collaborazione con l’Università degli Studi di Bari, Dipartimento di Scienze Politiche

ore 18.00 - Casa di Farinella (Biblioteca comunale di Putignano - C.so Vottorio Emanuele)
Presentazione ufficiale di un francobollo dedicato al Carnevale di Putignano
a cura del Ministero dello Sviluppo Economico

ore 19.00 - Bassi del Centro storico
“Putignano N’de Jos’r”
Maschere, balli ed enogastronomia a cura dell’associazione culturale Trullando

ore 21.00 - Corso Umberto I
Da X-Factor: Madh in concerto

ore 22.00 - Corso Umberto I
Festa in compagnia dei dj del “Praja Disco” di Gallipoli

VENERDÌ 6 FEBBRAIO

ore 15.00 - Struttura confiscata alla mafia “La mente e le mani” di Putignano - Via della Conciliazione
“La mente e le mani”
Laboratorio di cartapesta dimostrativo gratuito a cura della Cooperativa sociale Herbora

ore 18.00 - Casa di Farinella (Biblioteca comunale di Putignano - Corso Vittorio Emanuele)
“Pagine a coriandoli”
Rassegna e lettura libri per bambini a cura della libreria “Lik e Lak” (animazione a cura del gruppo “Storie con le gambe lunghe”)

ore 18.00 - Cripta di San Domenico
Veglioncino dei bambini
a cura del Rotaract Club - Sezione di Putignano

ore 21.00 - Piazza Plebiscito
Carnevale in concert
Old Stock (band pop rock e oldies)
Officina dell’Arte (canzoni e immagini dei figli dei fiori)

SABATO 7 FEBBRAIO

ore 9.00 - Struttura confiscata alla mafia “La mente e le mani” di Putignano - Via della Conciliazione
“La mente e le mani”
Laboratorio di cartapesta dimostrativo gratuito a cura della Cooperativa sociale Herbora

Dalle ore 10.00 alle ore 21.30 - Piazza Plebiscito
“Lapis: laboratori di artigianato artistico, degustazione di prodotti tipici e musiche popolari della Murgia”
a cura del GAL Terra dei Trulli e di Barsento. Accanto alla lavorazione dal vivo di ferro battuto, pietra, cartapesta, legno, ceramica e terracotta anche laboratori del gusto e degustazione di dolci, vini e liquori tipici (con danze e musiche popolari a cura del gruppo “Sciamaballà”).

ore 16.00 - Chiostro della Biblioteca comunale (Centro storico)
“Primi passi di cartapesta”
Laboratorio di Cartapesta per bambini a cura del maestro cartapestaio Paolo Mastrangelo con dj set e intrattenimento a tema a cura dell’associazione culturale “Putignano Futura”

ore 16.30 - Cinema Margherita di Putignano - Via dei Cappuccini
“La Fantasia Reale”
- Il carnevale al Cinema
Rassegna cinematografica per famiglie e bambini

ore 17.00 - Struttura confiscata alla mafia “La mente e le mani” di Putignano - Via della Conciliazione
Visita guidata al Museo espositivo d’arte Carnascialesca
I bozzetti, i manufatti, i segreti dei carri in mostra

Ore 19.00 - Biblioteca comunale (Centro storico)
Presentazione del libro “Donna in fabula. Figure femminili dell’immaginario favolistico popolare”
di Lino Angiuli-Lino Di Turi, con tavole di Vito Matera (La vita felice Editrice 2014). Presenta Mariapia Giulivo.

ore 21.00 - Balcone di Piazza XX Settembre
“DJ sul balcone”
Beneath (from London) 3 hours dj set + Sonanbient Live Balcony Music Session a cura di Kode_1

ore 21.00 - Largo porta Nuova
“Il carnevale di Rio a Putignano”
Esibizione ballerine brasiliane. Dalle ore 19 allestimento di stand enogastronomici con esibizioni di artisti di strada a cura dell’associazione culturale “Putignano Futura”

DOMENICA 8 FEBBRAIO

ore 11.00 - SECONDO CORSO MASCHERATO
Animazione e coreografie dei carri allegorici
a cura di: Associazione Ballroom Dance 2000 (Monopoli), Scuola di Ballo Olimpia Pascale (Putignano), Los Angeles School (Conversano), ASD Kreative Dance Movement Wellness(Putignano), Artinscena (Castellana Grotte), Istituto Professionale I.P.S.S.E.O.A. “Cav. AngeloConsoli” (Castellana Grotte), Gruppo Amici per Sempre di Sapori & Delizie da Paky(Putignano).

Progetto “Giuria Interattiva”: Tutti i presenti alla sfilata potranno ricevere informazioni e votare in tempo reale, tramite smartphone, il carro migliore.

Eventi collaterali della sfilata
- Concorso fotografico “Carnevale 2015” a cura dell’associazione “Quelli che amano la fotografia”
- Breakdance show a cura del gruppo di ballo di Michael Pesce
- Esibizione nel centro storico del gruppo di musica itinerante “Gli amici di Puglia Bella” – repertorio musicale tradizionale putignanese.

Grande raduno de “Il Carnevale accessibile” a cura dell’Unitalsi – sottosezione di Putignano.
Prima della sfilata: accoglienza presso via Matteotti dei gruppi attrezzati per diversamente abili e loro accompagnatori con distribuzione della colazione ai partecipanti. Il Gruppo Unitalsi seguirà la sfilata in un’area delimitata di Piazzale Aldo Moro. Seguono iniziative dopo la sfilata.

Dalle ore 10.00 alle ore 21.30 - Piazza Plebiscito
“Lapis: laboratori di artigianato artistico, degustazione di prodotti tipici e musiche popolari della Murgia”
a cura del GAL Terra dei Trulli e di Barsento. Accanto alla lavorazione dal vivo di ferro battuto, pietra, cartapesta, legno, ceramica e terracotta anche laboratori del gusto e degustazione di dolci, vini e liquori tipici (con danze e musiche popolari a cura del gruppo “Sciamaballà”)

Raduno Nazionale “Vespa Club”

ore 19.00 - Bassi del Centro Storico
“Putignano N'de Jos'r”
Maschere, balli e enogastronomia a cura dell'associazione culturale “Trullando”

ore 19.00 - Casa di Farinella (Biblioteca comunale di Putignano - C.so Vittorio Emanuele)
“Sogno d’Amor Perduto”
Spettacolo teatrale a cura della compagnia “Sasiski”

Ore 21.00 - Largo Porta Nuova
“The Vent” in concerto (genere indie-rock)
a cura dell’associazione culturale “Putignano Futura”

GIOVEDÌ 12 FEBBRAIO – “Il giovedì dei cornuti”

All’alba – Corso Umberto I
Il “Corneo”
Tradizionale corteo all’alba a cura dell’ “Accademia dei Cornuti” con distribuzione di cornetti e latte di “toro” e successiva incoronazione del “Grande Cornuto”.

ore 18.00 - Chiostro del Comune di Putignano - Via Roma
“Il Piccolo Principe”
Spettacolo teatrale per bambini a cura della compagnia “i tamburi di Kattrin”

ore 19.00 - vie del centro storico
“Farinella e il cibo di strada” (la settimana grassa)
Gastronomia, folklore e tradizioni del Carnevale popolare

ore 21.00 - Bassi del Centro storico
“Putignano N’de Jos’r”
Maschere, balli ed enogastronomia a cura dell’associazione culturale “Trullando”

ore 21.00 - Piazza Plebiscito
Solenne cerimonia del “Taglio delle corna”
a cura dell’ “Accademia dei Cornuti”

“Maschere e Linguaggi” – IV Convegno Internazionale di Studi Bari-Putignano.
Evento finanziato dal Segretariato del Ministero per i Beni e le attività culturali e per il turismo (MiBACT) e coordinato dalla Biblioteca Nazionale, dall’Archivio di Stato e dalle Università di Bari, San Marino, Freiburg e dall’Accademia delle Scienze di Heidelberg e, con il sostegno dell’Istituto dell’Enciclopedia Treccani.

ore 21.00 - Corso Umberto I
Albertino il ritorno
Festa in compagnia di uno dei dj più importanti del panorama nazionale

VENERDÌ 13 FEBBRAIO

ore 15.00 - Struttura confiscata alla mafia “La mente e le mani” di Putignano - Via della Conciliazione
“La mente e le mani”
Laboratorio di cartapesta dimostrativo gratuito a cura della Cooperativa sociale Herbora

ore 19.00 - vie del centro storico
“Farinella e il cibo di strada” (la settimana grassa)
Gastronomia, folklore e tradizioni del Carnevale popolare

“Maschere e Linguaggi” – IV Convegno Internazionale di Studi Bari-Putignano.
Evento finanziato dal Segretariato del Ministero per i Beni e le attività culturali e per il turismo (MiBACT) e coordinato dalla Biblioteca Nazionale, dall’Archivio di Stato e dalle Università di Bari, San Marino, Freiburg e dall’Accademia delle Scienze di Heidelberg e, con il sostegno dell’Istituto dell’Enciclopedia Treccani.

SABATO 14 FEBBRAIO

ore 09.00 - Struttura confiscata alla mafia “La mente e le mani” di Putignano - via della Conciliazione
“La mente e le mani”
Laboratorio di cartapesta dimostrativo gratuito a cura della Cooperativa sociale Herbora

ore 16.30 - Cinema Margherita di Putignano - via dei Cappuccini
“La Fantasia Reale”
- Il carnevale al Cinema
Rassegna cinematografica per famiglie e bambini

ore 17.00 - Struttura confiscata alla mafia “La mente e le mani” di Putignano - via della Conciliazione
Visita guidata al Museo espositivo d’arte Carnascialesca
I bozzetti, i manufatti, i segreti dei carri in mostra

ore 19.00 - vie del centro storico
“Farinella e il cibo di strada” (la settimana grassa)
Gastronomia, folklore e tradizioni del Carnevale popolare

“Quinta staffetta dei ragazzi” e “Ventunesima staffetta di Carnevale”
a cura della ASD Amatori Putignano

“Maschere e Linguaggi” – IV Convegno Internazionale di Studi Bari-Putignano.
Evento finanziato dal Segretariato del Ministero per i Beni e le attività culturali e per il turismo (MiBACT) e coordinato dalla Biblioteca Nazionale, dall’Archivio di Stato e dalle Università di Bari, San Marino, Freiburg e dall’Accademia delle Scienze di Heidelberg e, con il sostegno dell’Istituto dell’Enciclopedia Treccani.

DOMENICA 15 FEBBRAIO

Ore 11.00 - TERZO CORSO MASCHERATO
Animazione e coreografie dei carri allegorici
a cura di: Associazione Ballroom Dance 2000 (Monopoli), Scuola di Ballo Olimpia Pascale(Putignano), Los Angeles School (Conversano), ASD Kreative Dance Movement Wellness(Putignano), Artinscena (Castellana Grotte), Istituto Professionale I.P.S.S.E.O.A. “Cav. AngeloConsoli” (Castellana Grotte), Gruppo Amici per Sempre di Sapori & Delizie da Paky(Putignano)

Progetto “Giuria Interattiva”: Tutti i presenti alla sfilata potranno ricevere informazioni e votare in tempo reale, tramite smartphone, il carro migliore.

Eventi collaterali della sfilata
- Concorso fotografico “Carnevale 2015” a cura dell’associazione “Quelli che amano la fotografia”
- Breakdance show a cura del gruppo di ballo di Michael Pesce
- Esibizione nel centro storico del gruppo di musica itinerante “Gli amici di Puglia Bella” – repertorio musicale tradizionale putignanese.
- Raduno Moto Custom – Harley Dividson a cura dell’associazione Bari Chapter

Dalle ore 10.00 alle ore 21.30 - Piazza Plebiscito
“Benvenuti nella terra dei Trulli e di Barsento”
Presentazione delle eccellenze territoriali enogastronomiche, culturali e del turismo rurale,nell’ambito del progetto “Locande” del GAL

ore 13.00 - vie del Centro storico
“Farinella e il cibo di strada” (la settimana grassa)
Gastronomia, folklore e tradizioni del Carnevale popolare

ore 18.00 - Casa di Farinella (Biblioteca comunale di Putignano - Corso Vittorio Emanuele)
“Pagine a coriandoli”
Rassegna e lettura di libri per bambini sul tema del Carnevale a cura della libreria “Le strade nuove”

ore 19.00 - Arco di Porta Barsento
L’associazione culturale “Preludio” presenta “Brocco7te - i vizi cruciferi”
del gruppo artistico-musicale “Am Parbh” (La svolta): teatro circo

LUNEDÌ 16 FEBBRAIO – “Estrema unzione del Carnevale”

ore 18.00 - Chiostro del Comune di Putignano - Via Roma
“Pulcinella e la Principessa rapita”
Spettacolo di burattini a cura della compagnia “Burattini al Chiaro di Luna”

ore 19.00 - vie del Centro storico
“Farinella e il cibo di strada” (la settimana grassa)
Gastronomia, folklore e tradizioni del Carnevale popolare

MARTEDÌ 17 FEBBRAIO – “Il funerale del Carnevale”

ore 10.30 - Chiostro del Comune di Putignano - Via Roma
“Il viaggio sulla luna di Capitan Sbruff”
Spettacolo teatrale per bambini a cura della compagnia “I Tamburi di Kattrin”

ore 19.00 - ULTIMO CORSO MASCHERATO
Animazione e coreografie dei carri allegorici
a cura di: Associazione Ballroom Dance 2000 (Monopoli), Scuola di Ballo Olimpia Pascale(Putignano), Los Angeles School (Conversano), ASD Kreative Dance Movement Wellness(Putignano), Artinscena (Castellana Grotte), Istituto Professionale I.P.S.S.E.O.A. “Cav. AngeloConsoli” (Castellana Grotte), Gruppo Amici per Sempre di Sapori & Delizie da Paky(Putignano)

Progetto “Giuria Interattiva”: Tutti i presenti alla sfilata potranno ricevere informazioni e votare in tempo reale, tramite smartphone, il carro migliore.

Premiazione carri allegorici, gruppi mascherati e maschere di carattere

Eventi collaterali della sfilata
- Seminario di tradizionali tamburi a cornice
a cura del maestro tamburellista Davide Torrente
- Concorso fotografico “Carnevale 2015” a cura dell’associazione “Quelli che amano la fotografia”
- Esibizione nel centro storico del gruppo di musica itinerante “Gli amici di Puglia Bella” – repertorio musicale tradizionale putignanese.

ore 19.00 - Vie del Centro storico
“Farinella e il cibo di strada” (la settimana grassa)
Gastronomia, folklore e tradizioni del Carnevale popolare

ore 21.00 - Bassi del Centro storico
“Putignano N’de Jos’r”
Maschere, balli ed enogastronomia a cura dell’associazione culturale “Trullando”

ore 21.00 - Kode_1 Capibara
Sgamo WTFU dj set

Piazza Principe di Piemonte
La campana dei maccheroni
a cura dell’associazione culturale “La Zizzania”

Commenti 

 
#15 ?? 2015-01-24 09:47
Il paladoc??? 100.000 milioni di lire per il più grande flop di tutti i tempi??? Hahahahah...e tu vorresti riscaldare una pessima minestra?
 
 
#14 EPURAZIONE 2015-01-24 07:56
Che fine ha fatto "A tavola con i Cavalieri di Malta"?, avete visto che è come dicevo io? cambia il direttore e cambia la musica!. Il carnevale è stato e sarà sempre un giocattolo di insano divertimento in mano a politici con picci di sonno. E anche questi con le loro stravaganze un giorno saranno spazzati via dalla storia:
 
 
#13 vorreisapere.. 2015-01-22 19:21
bene questo programma, soprattutto x i bambini che sono ormai quelli che si divertono con la loro beata innocenza..ma se dovesse esserci maltempo dove le facciamo le serate con Madh ed Albertino? mi sarebbe piaciuto che il comune insieme agli imprenditori avessero trovato un locale x organizzarci delle serate danzanti..invece siamo costretti a vivere del lontano ricordo del paladoc 2000..l'ultimo bel carnevale putignanese!!!! spero che piova e nevichi ,questo carnevale.
 
 
#12 cittadino nostalgico 2015-01-22 13:57
il presidente della fondazione per me è solo uno, dalena degli anni novanta.
 
 
#11 vituc 2015-01-22 12:40
il Carnevale di Putignano all'Expo 2015 lo devono portare i carristi perchè sono quelli che più ne traggono profitto
 
 
#10 Che pochezza 2015-01-21 20:59
Più che BOOOOOM è uno SSPPRROOOOOOOOOOMP......
 
 
#9 astenersi perditempo 2015-01-21 15:04
Mi spiegate perché la sfilata il sabato sera ? Avete recato un danno economico un giorno (domenica)in meno di lavoro sia per imprese sia per lavoratori .caro loperfido ti ricordo che molti ristoranti è saltato il cenone salterà san Valentino e qualcuno ha avuto qualcHe problema Grazie Sig.loperfido.poi ci spiegate il perché.A dimenticavo ricordate di aumentare la sicurezza per il sabato sera che in paese si vedono situazione strane.Sabato sera ma .....perché? Attirare più giovani che dopo un bicchierino e una sigaretta ti cominciano a distruggere il paese ....forse meglio la famiglia la domenica Che ne dite .concludo ma questa giunta non doveva interpellare il cittadino per delle nuove idee aaaaa scusate non facciamo parte di voi.Caro vito Valentini hai detto bene basta con il rodaggio MANDALI A CASA compreso il presidente del...... Carnevale
 
 
#8 Ottimista 2015-01-21 14:31
Cari rosiconi,aprite tutti i giornali regionali (REPUBBLICA, GAZZETTA E CORRIERE), 3 pagine intere per dire che finalmente è un Carnevale diverso.Buona continuazione, rosiconi...e date il tempo alle persone di lavorare...
 
 
#7 Idea 2015-01-21 14:29
Perché non pensate di promuovere il nostro Carnevale con EXPO a Milano?
Secondo me è una occasione da non perdere.
Mi direte mancano i soldi.
Io ritengo che se c'è volontà i soldi si trovano, e poi lo vedrei non come una spesa ma come investimento promozionale a livello mondiale.
Caro Presidente, cerchiamo di uscire un po' fuori dalle righe e pensare da Impreditori: "fissare un sogno e farlo diventare realtà".
Buon Lavoro
P.N.
 
 
#6 Elisabella 2015-01-21 14:05
Per nike: da quando hai smesso di prendere le pillole che ti ha dato il medico
 
 
#5 Piter 2015-01-21 13:55
Ma ai cittadini di Putignanano il programma non si presenta?
 
 
#4 mah 2015-01-21 13:42
manca il Funerale
 
 
#3 nike parte 1 2015-01-21 10:42
Dopo aver letto il Bando, pongo una serie di quesiti ai quali spero che qualcuno gradisca rispondere.

-Perché non si concede la possibilità di fare SATIRA POLITICA?
Concordo sul fatto che non debbano essere ammessi progetti incitanti alla violenza, all’odio razziale, politico, sessuale o di genere.

-Perché è necessario costituirsi in associazione?
L' associazione è caratterizzata da una propria struttura organizzativa tipica che si compone obbligatoriamente di due organi: ASSEMBLEA ed ORGANO D’AMMINISTRAZIONE. Chi vuol partecipare alla manifestazione carnascialesca, non ha bisogno di impedimenti burocratici quali ATTO COSTITUTIVO e STATUTO.

Sono fondati timori di ingabbiare un progetto nato libero e collaborativo in una struttura legale, la cui unica finalità è quella di dare visione ufficiale ad esso, ma contemporaneamente di mortificarne le ambizioni. Infatti, la prospettiva di subordinare ad una quota associativa la possibilità di associarsi, è un primo grande ostacolo alla libera partecipazione a questo progetto.
Il Carnevale deve essere una manifestazione demonetizzata ed a partecipazione volontaria.

Gli SVANTAGGI derivanti dalla costituzione in associazione sarebbero:
-la possibile creazione di una gerarchia di persone con differenti poteri decisionali rispetto alla maggioranza degli iscritti;
-il rischio di "sottomissione" degli ideali ai poteri economici e politici, con conseguente perdita di indipendenza e potere di critica.

-Per contribuire alla riuscita della manifestazione, perché bisogna avere personalità giuridica?

-Le associazioni “non riconosciute” potrebbero partecipare alla realizzazioni dei carri allegorici? Perché? Questa tipologia di associazioni sono meno costose e meno complesse da gestire.

-Cosa si intende per “…cultrici della storia e della tradizione popolare…”?

-Perché solo chi si associa può valorizzare il patrimonio culturale di Putignano e del suo Carnevale?

-Perché bisogna accettare l’erogazione a fondo perduto come proposta per €. 31.500,00 omnia? Ciò non “addormenterebbe” la creatività dei maestri cartapestai? Perché?

-I COMITATI possono partecipare alla realizzazione dei giganti in cartapesta? Perché?

Partecipale al Carnevale, non significa gestire risorse economiche, beneficiare di agevolazioni fiscali, ecc…
 
 
#2 sayonara 2015-01-21 10:23
BOOOOOOOOOOOOOOOOOOM !!!! qualcuno che capisce finalmente !!!
 
 
#1 mozzo 2015-01-20 20:23
Il filosofo loPERFIDO è ora che cambi mestiere perché dalla pochezza di questo programma si evince che il segretario di Putignano 3000 è del tutto inappropriato a ricoprire questo ruolo...
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI