Martedì 25 Luglio 2017
   
Text Size

Finanziami il tuo futuro: ancora pochi giorni per le vostre idee

finanziami-il-tuo-futuro

Scade il prossimo 15 maggio il termine ultimo per presentare il proprio progetto a “Finanziami il tuo futuro”. I giovani di età compresa tra i 18 e i 35 anni e residenti nei comuni di Alberobello (BA), Cisternino (BR), Locorotondo (BA), Martina Franca (TA), Noci e Putignano (BA), possono  ancora proporre la propria idea su www.finanziamiiltuofuturo.it, richiedendo un contributo massimo di 10 mila euro.

Finanziami il tuo futuro è uno strumento innovativo volto alla promozione e diffusione di nuove progettualità per lo sviluppo del territorio che si basa sul crowdfunding. Il crowdfunding (dall’inglese crowd, folla e funding, finanziamento) è un processo di finanziamento dal basso che utilizza il web come strumento prediletto per la condivisione dei progetti e la raccolta fondi. In genere, chi ha un’idea pubblica un progetto su una piattaforma di crowdfunding e attraverso la diffusione dell’idea cerca di mobilitare sempre più persone affinché tante donazioni gli permettano di raggiungere l’importo richiesto per la realizzazione.

La scelta di una formula “local” ha fatto parlare molto di Finanziami il tuo futuro già in questo primo mese dalla messa online, anche a livello nazionale. Ivana Pais, sociologa dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, durante il Torino Crowdfunding tenutosi il 12 aprile scorso, nell’illustrare lo stato dell’arte ha parlato di una nuova tendenza prettamente italiana: “Oltre all’emergere di piattaforme settoriali come Musicraiser diffuse anche all’estero, abbiamo notato l’emergere di piattaforme locali. C’è Finanziami il tuo futuro che finanzia progetti soltanto in sei comuni della Puglia, Idea Ginger in Emilia Romagna e Kendoo a Bergamo. Mentre da un lato possono essere limitate, dall’altro integrano bene l’online e l’offline. Il crowdfunding nato online si nutre di relazioni nate offline. Le piattaforme locali potrebbero così agevolare la diffusione del crowdfunding tout court.”

Fino al 15 Maggio, chi vorrà proporre un’idea dovrà registrarsi sul sito www.finanziamiiltuofuturo.it e dall’apposita area “Crea” dovrà caricare, oltre alla domanda di partecipazione,  il materiale richiesto: si dovrà indicare titolo del progetto, descrizione, nomi dei proponenti, importo richiesto, categoria e ricompense.

Una volta raccolti tutti i progetti, i proponenti non avranno finito il proprio lavoro. Anzi, sarà proprio allora che inizieranno a impegnarsi in prima persona nella raccolta fondi. Finanziami il tuo futuro prevede un sistema di scale volto a responsabilizzare i promotori del progetto. La raccolta fondi durerà sei mesi e dovrà superare alcuni step:

  • dopo il 31 Luglio, rimarranno in gara solo i progetti che avranno raggiunto almeno il 5% dell’importo richiesto, raccolto solo tramite crowdfunding;
  • dopo il 30 novembre continuerà a gareggiare chi avrà raggiunto almeno la seconda soglia del 70% dell’importo richiesto, raccolto solo tramite crowdfunding.
  • entro il 30 dicembre i progetti che avranno superato la seconda soglia potranno raggiungere il 100% (o superarlo) non solo tramite il crowdfunding classico, ma anche tramite un premio promosso da Finanziami il tuo futuro.

Non sarà, dunque, sufficiente pubblicare i progetti sulla piattaforma affinché questi vengano finanziati. La pubblicazione online delle proposte dovrà essere solo il primo passo. I creatori del progetto dovranno garantire un impegno costante di promozione e pubblicizzazione della propria idea.

Finanziami il tuo Futuro mette a disposizione un team di supporto sin dalla fase precedente alla pubblicazione del progetto sulla piattaforma fino alla fase conclusiva, quando sarà raggiunto il finanziamento richiesto. Il team metterà a servizio di tutti i creatori la sua competenza in termini di progettazione, pianificazione, video-making, comunicazione e animazione territoriale al fine di raggiungere il maggiore numero possibile di finanziatori e rendere la proposta progettuale assolutamente attraente per il territorio.

Finanziami il tuo futuro è un progetto di Fare A.p.s. finanziato dal Ministero per l’Istruzione, l’Università e la Ricerca, a valere sull’Avviso pubblicato con D.D. 84/Ric del 2 marzo 2012 (Cfr. GURI 58 del 10 marzo 2012) sui temi “Smart Cities and Communities and Social Innovation”, grazie a ciò i servizi messi a disposizione del team di Finanziami il tuo futuro sono totalmente gratuiti.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI