Giovedì 09 Luglio 2020
   
Text Size

Sostieni con un piccolo gesto Medici Senza Frontiere

MSF_Italy_7

Quanta beneficenza fai? Ogni quanto sei disposto a donare un piccolo contributo in favore di enti e organizzazioni sociali? Quanto conta per te il lavoro delle Organizzazioni Internazionali No Profit come Medici Senza Frontiere? Con tutte queste domande non vogliamo assolutamente farti i conti in tasca ma ci piacerebbe che queste fossero il punto di partenza per una riflessione. Le organizzazioni come Medici Senza Frontiere lavorano quotidianamente per migliorare la vita delle persone, di quelle che non hanno accesso e diritto alle cure. Lo fa attraverso una rete di medici, infermieri, giornalisti e divulgatori impegnati in ogni parte del mondo, anche in Italia. Il contributo di queste persone è stato fondamentale anche per affrontare i momenti più drammatici della pandemia per cui sostienici con un piccolo gesto e aiutaci a fare la differenza.

Perché donare?

Questa domanda potrà sembrare scontata o banale ma, in fondo, non lo è. A volte siamo fin troppo immersi dai problemi personali e dalle sfide quotidiane che caratterizzano le nostre vite e, quindi, l’idea di occuparci anche degli altri non ci sfiora affatto la mente. Donare, tuttavia, è un modo per prendersi cura anche di noi stessi e del nostro benessere dato che non possiamo sapere cosa ci riserverà la vita. Solo perché viviamo nel lato del mondo fortunato questo non significa che le guerre, le sofferenze e le pandemie non ci riguardano da vicino. Solo perché non possiamo vedere cosa succede dall’altra parte del Pianeta questo non significa che non stia accadendo nulla.

Il Covid-19

Non a caso il Covid ha cambiato le nostre esistenze, ci ha resi fragili e ci ha divisi anche se non avremmo mai potuto immaginare che una cosa del genere sarebbe potuta capitare proprio a noi. Eppure ci siamo ritrovati in piena emergenza sanitaria e molte persone hanno avuto serie difficoltà a procurarsi da mangiare, medici e cure. L’esistenza e l’operato di Medici Senza Frontiere è stata fondamentale per assicurare alle persone ai margini della società di non essere dimenticate e, quindi, questo è stato possibile grazie al contributo di chi dona o compie piccoli gesti a favore di questo tipo di organizzazioni.

Cosa e quanto donare?

Le organizzazioni come Medici Senza Frontiere hanno bisogno del contributo di ognuno di noi. Basta un piccolo gesto, una donazione o la destinazione del 5xmille per garantire il suo funzionamento. Quindi non è importante che tu possa donare dieci euro, la tua detrazione IRPEF oppure il tuo tempo ma è importante che tu lo faccia. Se non è il contributo di una singola persona a fare la differenza è vero anche che l’insieme di tutti noi e l’unione delle forze può davvero cambiare il mondo. Quindi ricordati sempre che anche se il tuo aiuto ti sembrerà solo una goccia nell’oceano, esso stesso è composto da milioni e milioni di gocce. Aiutare e sostenere le organizzazioni umanitarie è il modo più nobile che si conosca per contribuire a cambiare ciò che non va, per rendere il mondo migliore e per prendersene cura in prima persona.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI